Cortex-A76 – ARM promette prestazioni da laptop nel 2019

Cortex-A76 – ARM promette prestazioni da laptop nel 2019

In passato abbiamo già coperto alcuni system on chip per smartphone, e di come possano offrire un rapporto qualità prezzo più appropriato; ma questa volta la storia è differente ed ARM vuole puntare ai laptop con il suo Cortex-A76. Ars Technica è stato il primo sito a proporre la notizia al mondo, quindi ringraziamo loro; ed ovviamente un ringraziamento va anche ad ARM per aver messo a disposizione della community un post sul proprio blog scendendo nei dettagli riguardo il nuovo SoC. Il colosso britannico ha infatti pubblicato i dettagli del suo chip con litografia a 7 nm, capace di un minor consumo elettrico incrementando le prestazioni; davvero un bel passo in avanti nel campo dell’informatica, sia essa applicata a smartphone o laptop. Vediamo piuttosto quali sono i punti cardine di questo lancio.

Cortex-A76 - ARM promette prestazioni da laptop nel 2019

Punteggi in Geekbench contro il Cortex-A73 – Immagine cortesia di ARM

Cortex-A76 – La differenza prestazionale si riduce

I colleghi di Ars Technica ipotizzano che questo nuovo Cortex-A76 sia in grado di competere niente meno che con l’Intel Core i5-7300; un processore con due cores e quattro threads con frequenze fra i 2.6 GHz ed i 3.5 GHz, non male come primo tentativo da parte di ARM. L’offerta in arrivo prevede infatti una CPU da quattro cores ed altrettanti threads; in grado di fornire un incremento prestazionale pari al 35% a 3 GHz, ed un consumo energetico ridotto del 40% sempre contro il “vecchio” Cortex-A75. È pur vero che la comparativa si sta facendo contro un chip appartenente a due generazioni fa; ma è altrettanto corretto indicare come l’i5-7300 sia più che sufficiente per la stragrande maggioranza dell’utenza, quindi indicato per usi non troppo gravosi.

Non rimane che attendere l’arrivo dei primi laptop e Chromebook con CPU ARM, nella speranza di avere lo stesso livello di prestazioni ad una cifra più bassa; o ancor meglio, riuscire a spremere più autonomia dalla batteria.

COMMENTS

DISQUS: 0