Vegas Tutorial: applicazione effetti base [05]

Vegas Tutorial: applicazione effetti base [05]

In questo Vegas Tutorial, quinto di una serie di tutorial, andremo a vedere come applicare degli effetti basilari come il rallenting od il black and white ai nostri video tramite Vegas PRO 14. Si ricorda che la versione del programma non differenzia molto il procedimento spiegato nella guida.

Vegas Tutorial sugli Effetti Base

In Sony Vegas l’applicazione di effetti è davvero molto semplice ed intuitiva. Per iniziare aprire dunque  Vegas PRO 14 ed inserire il media a cui si è interessati applicare effetti. La prima cosa che dovremo andare a fare sarà cliccare il pannello “Video FX”.

Vegas tutorial

Apertura del pannello “Video fx”

Bianco e Nero

Per rendere un media in bianco e nero bisognerà cliccare nel pannello “Video FX” la sezione “Black and White”. Saranno disponibili 5 tipi di effetti in cui in ognuno di essi l’unico cambiamento sarà la quantità di effetto bianco e nero applicato. Scelto uno di essi bisogna tenerlo cliccato e trascinarlo sul  media scelto. Per eventuali modifiche dell’effetto basterà cliccare sul primo simbolino partendo da destra in basso al media.

Vegas tutorial

Inserimento effetto Black and White

Bilanciamento Colore

Per effettuare un semplice bilanciamento di colore in Sony Vegas sarà necessario semplicemente aprire il pannello “Video fx”, cliccare la sezione “Color Balance” e scegliere in base alle necessità quale effetto andare ad applicare. Dunque lo si clicca e lo si trascina sul media interessato. Se si preferisce un lavoro maggiormente preciso sulla correzione del colore allora sarà necessario recarsi alla sezione “Color Corrector” dove sarà possibile modificare in modo più accurato i colori del media.

Vegas tutorial

Applicazione del Color Balance aumentando i toni blu

Sfocatura

Per quanto riguarda la sfocatura, Vegas viene in aiuto con la sezione “Defocus”. Qui infatti sarà possibile scegliere quale forma dovrà assumere la sfocatura all’interno dell’immagine e con le opzioni successive anche quanto raggio applicare così da modificare la quantità. All’interno di queste opzioni saranno visibili due parametri utili. Con Blum Threshold sarà possibile decidere ed indicare la quantità di luce che si vuol far trapelare. Grazie a Blum Strength, invece, sarà possibile modificare l’intensità di questi bagliori.
Una sfocatura verticale od orizzontale dovuta ad un movimento o qualcosa di simile sarà possibile inserirla alla sezione “Gaussian Blur” dove, dopo aver scelto l’intensità, sarà possibile scegliere la direzione della sfocatura.

Vegas tutorial

Utilizzo della sfocatura sul video con Defocus

Bagliori

Per quanto riguarda i bagliori, Sony Vegas offre una quantità immane sulla gestione delle luci. Con la sezione “Glint” infatti sarà possibile emulare i bagliori del sole e decidere, giocando un po’ con le impostazioni, quanto farli notare visivamente. Nella sezione “Glow” ci sarà permesso di accentuare il bagliore della luce, anche in tonalità e intensità diverse. Passando a “Lens Flare” ci verrà data la possibilità di simulare un bagliore del sole che colpisce la camera e quindi di inserire un riflesso di lente. Infine molto simile a “Glint” è presente “Starbust”, il quale accentuerà in maniera spropositata il trapelare dei bagliori in un luogo scuro (utile ad esempio per simulare l’arrivo dei bagliori in una foresta o dove il sole è poco visibile se non a tratti).

Vegas tutorial

Inserimento dei bagliori laterali con Glint

Timer

Per creare un timer visivo su schermo sarà necessario recarsi in “Timecode”. Dopodiché si potrà scegliere quale tipologia di conteggio, se in secondi, frame od entrambi. Fatto ciò si trascina la preferenza sul media e tramite il pannello che si aprirà dopo l’inserimento dell’effetto, si potrà decidere in quale parte dello schermo far stare questo timer e che grandezza attribuirgli.

Vegas tutorial

Creazione del timer con l’effetto Timecode

Filtri Fotografici

I filtri fotografici come ad esempio seppia et similia sono rintracciabili alla voce “Sepia”. In essa si potrà decidere l’intensità dell’effetto e su che colore farlo tendere (nel senso se si vuole un seppia freddo tendente al blu o un seppia caldo tendente al giallo). Per invertire i colori invece sarà necessario recarsi alla voce “Invert”. Per richiamare invece il filtro che esalta le ombre e le luci bisognerà andare alla sezione “Hitfilm Bleach Bypass” e poi gestire al meglio le opzioni come Brightness.

Vegas tutorial

Applicazione dell’effetto Sepia sul video

Slow Motion & Fast Motion

Infine per effettuare un rallentamento ed una velocizzazione del media non servirà usare il pannello “Video FX”. Sarà invece necessario andare nella timeline dove sarà presente il media e, tenendo cliccato CTRL, allargare o stringere i bordi del media. Se si “allungherà” alla vuol dire che vogliamo un effetto di Slow Motion, al contrario invece significherà un Fast Motion.

Vegas tutorial

Allungamento del media tenendo premuto ctrl così da mostrarlo in Slow Motion

In Conclusione

In questo Vegas Tutorial abbiamo quindi visto come poter applicare degli effetti speciali molto basilari ai nostri video. Nel caso non l’aveste letto vi consiglio di dare un’occhiata anche all’ultimo Vegas Tutorial sulla gestione ed inserimento dei testi cliccando  qui. Per acquistare Vegas PRO 14/15 per seguire al meglio i Vegas Tutorial clicca qui.

Vi invito infine a commentare l’articolo sottolineandomi ciò che magari non avete capito così da avere maggiori delucidazioni od anche per consigliare cosa trattare nel prossimo Vegas Tutorial!

COMMENTS

DISQUS: 0