Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Eccoci ad un’altra delle nostre configurazioni, e questa volta incentrati su quanto di low cost Intel ha da offrire; giusto dopo aver assemblato un’alternativa basata su AMD, è solo corretto dare una possibilità di scelta anche quando parliamo di semplici consigli. La seguente configurazione permetterà infatti di giocare un po’ in HD ed un po’ in Full HD; a patto di scordarci l’impostazione grafica Ultra e di scendere a compromessi nelle impostazioni. Adesso basta perdersi in chiacchiere e diamoci dentro con i componenti!

SCHEDA MADRE

Gigabyte B360M DS3H

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Scheda madre – Gigabyte B360M DS3H

La scheda madre scelta è una Gigabyte basata sul nuovo chipset Intel B360; una delle nuove offerte budget oriented e che sembrava mancare del tutto nella nostra copertura iniziale. In formato Micro ATX e con quattro slot RAM per un totale di 64 GB di memoria di sistema; è inoltre presente uno slot M.2 e sei connettori SATA 3 per soddisfare le nostre esigenze di archiviazione. Indubbiamente una scelta azzeccata per questo setup low cost Intel.

PREZZO : 77.33 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

CPU

Intel Core i3-8100

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

CPU – Intel Core i3-8100

Al centro di tutta la configurazione si trova la prima generazione di Core i3 con quattro cores reali; ed è questo il principale motivo per cui è stato scelto contro gli attuali Pentium Gold e Silver. Bisogna tenersi al passo con i tempi e nel 2018 dovrebbe essere vietata per legge la vendita di CPU dual core. Con una frequenza base di 3.6 GHz e nessuna tecnologia Turbo Boost, tuttavia risulta essere un’ottimo chip come “piede nella porta” per avviarsi a sistemi più impegnativi e prestanti.

PREZZO : 105.64 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

RAM

G.Skill Ripjaws V 2x 4GB DDR4-2133

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

RAM – Kit G.Skill Ripjaws V 2x 4GB DDR4-2133

Per quanto concerne la memoria di sistema, ho optato per un canonico kit da 8 GB con frequenza di 2’133 MHz; alla fin fine i sistemi Intel non sono poi così sensibili al clock della memoria di sistema, e quindi possiamo permetterci di risparmiare qualcosina sul nostro budget.

PREZZO : 92.07 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

HARD DISK

Hitachi Travelstar 1 TB 7’200 rpm 2.5″

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Hard Disk – Hitachi Travelstar 1 TB 7’200 2.5″

Un’altra giocata sicura l’ho fatta con il sistema di archiviazione, in quanto ho preferito sì andare di disco magnetico; ma anche nel fattore di forma da due pollici e mezzo più comunemente impiegato nei laptop. Il motivo è presto chiaro: il case che abbiamo scelto e che, fra alcuni altri componenti, condividiamo con l’alternativa basata su AMD di questa build; abbiamo un solo slot a disposizione per i dischi convenzionali da desktop. Tuttavia, si tratta comunque di un’unità con capacità di 1 TB e velocità di rotazione di 7’200 giri al minuto; non incapperemmo in alcun tipo di deficit prestazionale, nessun problema di dimensioni quindi.

PREZZO : 46.85 €
Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

ALIMENTATORE

be quiet! Pure Power 10 CM 400 W 80+ Silver

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Alimentatore – be quiet! Pure Power 10 CM 400 W

Ad alimentare tutti i nostri componenti ci pensa questo be quiet! Pure Power 10 da 400 W e cablaggio semi modulare; con una certificazione d’efficienza 80 Plus Silver sarà più che sufficiente per garantire un utilizzo consapevole dell’energia elettrica. Tanta potenza pulita per questa build low cost Intel.

PREZZO : 61.51 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

CASE

Cooler Master MasterBox Q300L

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Case – Cooler Master MasterBox Q300L

Il case che abbiamo scelto è un mini tower; e nello specifico il MasterBox Q300L di Cooler Master. Con un pannello laterale in acrilico trasparente, quello di input/output riposizionabile in tre posti diversi e, chicca finale; filtri antipolvere posti nella sezione frontale, superiore ed inferiore del case ne fanno un’ottima scelta al prezzo cui viene offerto. Unico lato negativo è la presenza di un solo alloggiamento per hard disk da 3.5″; ma è pur sempre qualcosa cui si può porre rimedio abbastanza facilmente.

PREZZO : 48.73 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

SCHEDA VIDEO

Gigabyte GT 1030 Low Profile 2 GB GDDR5

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

Scheda video – Gigabyte GT 1030 Low Profile 2 GB GDDR5

Chiaramente, essendo questa una configurazione low cost Intel non potevamo assolutamente affidarci alla soluzione grafica integrata nella CPU. Motivo per cui ho deciso di tenere la spesa bassa ed includere questa GT 1030 da 2 GB GDDR5 nella lista; ho preso le opportune precauzioni per evitare di incappare nei modelli con memoria DDR4. Si tratta di una GPU senza fronzoli ma che permetterà di giocare un po’ a tutto; con l’unico paletto delle impostazioni grafiche ed in alcuni casi della risoluzione. A questo prezzo sinceramente non possiamo pretendere di più.

PREZZO : 99.48 €

Low cost Intel configurazione da circa 500€ – Aprile 2018

È giunto il momento di fare i conti e vedere a quanto ammonta la spesa e, al momento di redazione dell’articolo; parliamo di un totale pari a 531.61 €: tenendoci comunque aperta la possibilità di upgrade futuri, a patto che Intel non decida di immettere in commercio l’ennesimo socket e chipset.

COMMENTS

DISQUS: 0