Far Cry 5 – Rivisitata la formula della serie

Far Cry 5 – Rivisitata la formula della serie

Far Cry 5 uscirà a breve per PC, Xbox One e PlayStation 4; il 23 Marzo per l’esattezza: ed i fan non vedono l’ora di potersi mettere ad esplorare il suolo americano, magari con l’orso Cheeseburger a farci compagnia. A quattro anni dall’ultima uscita nella serie principale, per la prima volta avremo a disposizione una location negli States; e starà interamente a noi decidere se metterla a ferro e fuoco, oppure mettere tutti in riga con le buone maniere. Sul PlayStation Blog Spagnolo sono inoltre state divulgate notizie su alcuni cambiamenti apportati alla formula Far Cry; finalmente un po’ d’aria fresca in un’era dominata da remaster e sequel.

Far Cry 5 – Cambiamenti necessari?

Iniziamo con quello che potrebbe essere l’elefante nella stanza: il protagonista Junior Deputy, sarà il primo della saga ad essere personalizzabile in ogni singolo aspetto. Il direttore creativo Dan Hay non ha fornito chissà che indiscrezioni al riguardo; ma è possibile cambiare tratti fisici, sesso e vestiario: tanta roba dopo un decennio di personaggi belli e pronti. Il secondo stravolgimento è la totale libertà di “costruire” la propria storia: una volta passata l’isola iniziale con i tutorial; i giocatori avranno carta bianca di fare quello che passa loro per la testa, ogni direzione è libera ed ogni missione può essere intrapresa quando meglio si crede. Il mondo prevede tre zone con antagonisti e sfide differenti: nel territorio di John la farà da padrone la violenza; in quello di Jacob sarà tutto più “psicologico”, mentre la zona di Faith è incentrata più sulle droghe e la loro visione di spiritualità.

Far Cry 5 - Rivisitata la formula della serie

Immagine cortesia di PlayStation Blog.es

Addio alle torri – Assassin’s Creed guardo te

Ebbene si, dopo un uso esteso anche ad altri titoli come i Collolungo in Horizon Zero Dawn; finalmente questa meccanica di gioco verrà scartata in favore di un approccio con i piedi per terra. Mi scuso per la battuta di pessimo gusto dando altri dettagli: eliminata la mini mappa e rimpiazzata da una bussola; le informazioni di cui avremo bisogno ce le forniranno gli NPC, a patto di aiutarli con qualcosa a loro utile: nulla di complicato anzi, ma è una visione interessante da veder impiegata all’atto pratico. È stato anche implementato un sistema di reputazione: guideremo una resistenza contro la setta; e catturando avamposti, liberando ostaggi oppure trovando provviste nascoste, faremo reagire il mondo che ci circonda in modo appropriato. Ultimo cambiamento, la modalità cooperativa sarà integrata: non più quindi un “mondo a parte”; potremo infatti giocare l’intero titolo insieme ad un amico, oppure in qualsiasi momento.

Voi cosa ne pensate? Crede che Far Cry 5 avrebbe dovuto mantenere inalterata la formula del suo successo oppure sono dei cambiamenti necessari? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

COMMENTS

DISQUS: 0