Chipset 300 Intel – Ecco quanto proposto da quattro produttori

Chipset 300 Intel – Ecco quanto proposto da quattro produttori

Di recente ho coperto le quattro CPU low end trapelate in rete grazie ad Amazon, ed ovviamente devono essere abbinate ad un qualsiasi chipset 300 Intel; solo che l’unica offerta ad ora sul mercato è data dal Z370, non proprio economico e non può essere sfruttato da CPU che non siano top di gamma. Finalmente stanno venendo alla luce alcune alternative meno dispendiose, e quattro fa le decine di produttori hanno pubblicato dei modelli; parliamo di ASRock, Gigabyte, MSI ed iBase (OEM).

Chipset 300 Intel – I modelli di ASRock

Queste informazioni giungono direttamente da VideoCardz, e mostrano addirittura dieci modelli differenti; basati su un totale di tre chipset: H310, B360 ed H370. Sfortunatamente non sono stati divulgati dettagli riguardo le funzionalità, quindi non rimane che affidarsi ad una buona vista e nulla più; al momento è tutto un lavoro di speculazione vista la mancanza di dati tecnici.

Modelli con chipset H310

Questo slideshow richiede JavaScript.

È cristallina l’attenzione dedicata a questo chipset, tanto da comporre il 50% della linea conosciuta fin’ora; i fattori di forma impiegati sono Micro-ATX per tre modelli, quindi una Mini-ITX ed una ATX. Gradevole poi lo schema cromatico utilizzato, un nero molto blando e senza fronzoli: capace di accostarsi a qualsiasi combinazione di colori scelta, anche se la funzionalità è la priorità assoluta in questa fascia.

Modelli con chipset B360

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per la serie basata sul chipset B360, la scelta estetica rimane pressoché invariata; mentre i fattori di forma impiegati sono ATX, Micro-ATX e Mini-ITX, così da non offendere nessuno e creare ampi campi d’utilizzo.

Modelli con chipset H370

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un po’ meno variegata la scena sul chipset H370, assente il formato Micro-ATX ma poco male; si tratta in fondo di un’opzione principalmente di “fascia alta” fra quelle budget, quindi il cui scopo primario è di fornire features senza doversi svenare. Anche se non conosciamo ancora i prezzi, è un’ipotesi che non causa stranezze visto il target sia d’utenza che di componenti cui sono destinate.

Chipset 300 Intel – I modelli di Gigabyte

Anche questa volta le informazioni giungono direttamente dai colleghi di VideoCardz, stavolta con un ulteriore modello scovato dai colleghi teutonici di HardwareLuxx. Gigabyte ha in serbo sette modelli, e per il momento ha saltato a piè pari il chipset B360 per concentrarsi sull’H370; infatti ne sono state trovate ben cinque varianti a costituire il 70% dell’intera linea (conosciuta fin’ora).

Modelli con chipset H310

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le offerte con il chipset meno fornito di features sono solo due, ed entrambe in formato Micro-ATX: almeno l’aspetto estetico è leggermente più gradevole (ma de gustibus) con un grigio canna di fucile a far da sfondo ad una serie di linee più chiare. Nulla da far girare la testa, ma almeno è qualcosa in più rispetto all’approccio conservativo di ASRock.

Modelli con chipset H370

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il grosso degli sforzi di sviluppo è stato canalizzato verso il chipset H370, con quattro varianti (ed una che merita il suo posto speciale) con una buona varietà di formati da cui scegliere; una Mini-ITX esteticamente molto semplice, due Micro-ATX con le stesse grafiche viste nel paragrafo precedente, ed una ATX che offre una prospettiva differente della medesima decorazione. Degna di nota è invece la Aorus H370 Gaming 3 WiFi, prima delle schede viste fin’ora ad avere una connotazione gaming e gli immancabili LED RGB.

Chipset 300 Intel - Ecco quanto proposto da quattro produttori

Gigabyte Aorus H370 Gaming 3 WiFi

Chipset 300 Intel – I modelli di MSi

La taiwanese MSi è da tenere d’occhio, in quanto è la compagnia ad aver “presentato” più modelli in assoluto. Ben dodici le varianti ed alcune anche versioni gaming, oltre che delle scelte estetiche accattivanti. Anche in questo caso la fonte è sempre la stessa: VideoCardz ha delle ottime connessioni e riesce ad essere sempre sul pezzo. Con un tale numero di modelli è lecito aspettarsi una buona varietà di chipset e fattori di forma, ma la voce grossa la fa il B360 a comporre metà delle offerte.

Modelli con chipset H310

Questo slideshow richiede JavaScript.

La lineup H310 è composta da solo tre modelli tutti in formato Micro-ATX, appartenenti alla linea “Pro” e con un comparto estetico tipico della linea; estremamente delicato alla vista nonostante la scelta stranissima di usare il marrone per il PCB.

I modelli con chipset B360

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui la situazione inizia a farsi davvero interessante: vediamo infatti l’unica scheda B360 gaming, per di più con una spettacolare colorazione bianca e supporto a LED RGB. Il modello Mortar Titanium riprende la falsariga della Arctic ma questa volta passando ad un colore titanio (grazie Cap. Ovvio), la variante Mortar invece ha una grafica più subdola e con elementi decorativi che ricordano l’industrial design. La prevalenza per il fattore di forma è Micro-ATX, con solo la Gaming Arctic e la B360-A PRO in formato ATX.

I modelli con chipset H370

Questo slideshow richiede JavaScript.

La lineup con chipset H370 offre solo tre modelli, due ATX per la linea gaming ed un Micro-ATX per il modello Bazooka; quest’ultima mantiene il design industriale già notato sulla Mortar del paragrafo precedente. Entrambe le schede da gaming supportano LED RGB, con la Gaming Plus che utilizza il classico schema di colori MSi in nero con accenti rossi; prestandosi quindi in modo particolare a delle configurazioni a tema.

Chipset 300 Intel – I modelli di iBase

Non avete mai sentito parlare di iBase? Nulla di strano, si tratta di un produttore OEM (Original Equipment Manufacturer – Produttore Apparecchiature Originali) il cui compito è fare il lavoro sporco così da lasciare a qualcun’altro il merito o demerito. Tanto per cambiare, anche in questo caso VideoCardz; anche se in realtà il leak era di prima mano direttamente dal produttore: come potete già immaginare è stato già rimosso tutto.

Chipset 300 Intel - Ecco quanto proposto da quattro produttori

iBase MB995 – Il modello MB995VF usa un chipset Q370

Il primo modello è in formato ATX e prevede tutta una serie di accorgimenti che portano a pensare ad un uso in workstation; vuoi il supporto a CPU della famiglia Xeon, o a RAM ECC da server o la doppia interfaccia Gigabit Ethernet: fate voi. Chiaramente l’estetica non è mai stata presa in considerazione e, personalmente, ben venga vista la vita utile indicata in ben quindici anni! Passiamo al secondo ed ultimo modello presentato dalla compagnia taiwanese.

Chipset 300 Intel - Ecco quanto proposto da quattro produttori

iBase MI995 – Tre modelli diversi per due chipset

Questo modello è invece in formato Mini-ITX ed è davvero stracolmo di caratteristiche, data anche la sua impronta ridotta. Presenti due slot M.2, uno con chiave E e l’altro con chiave M, un connettore DisplayPort integrato, una valanga di porte USB e nuovamente una doppia interfaccia di rete Gigabit. Tre varianti di questa scheda danno accesso a due chipset differenti: il QM370 associato ai modelli con Core i5 e Core i7; mentre il modello con Core i3 avrà a disposizione il chipset HM370. Anche in questo caso l’estetica è stata lasciata fuori dall’equazione per dar spazio alla funzionalità, e nuovamente viene indicata un’aspettativa di vita del componente di quindici anni.

Finalmente siamo arrivati alla fine di questo lungo ed esaustivo articolo comprensivo di tutto quello che al momento è emerso sui nuovi chipset 300 Intel. Voi siete in attesa che arrivino sul mercato così da poter creare una nuova configurazione oppure quel treno è già partito? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

COMMENTS

DISQUS: 0