AMD Ryzen 5 2400G – Testato in livestreaming!

AMD Ryzen 5 2400G – Testato in livestreaming!

Trovarsi a casa un Ryzen 5 2400G per il quale non hai limitazioni sul contenuto da pubblicare, perché Amazon ha commesso un errore in preordine. Questo è quanto successo allo YouTuber SonOfATech e; a circa mezzanotte ora Italiana, ha iniziato un live streaming tramite il suo canale conducendo numerosi benchmark. Chiaramente non dispone ancora dei driver corretti, quindi le prestazioni variano sensibilmente fra un’istanza e l’altra; e saltuariamente durante situazioni un po’ troppo stressanti per la componente GPU, il sistema va in crash per poi riaccendersi senza segnalare problemi. Giusto qualche giorno fa parlavamo di queste APU, e fortunatamente questa situazione cade a fagiolo in modo da poter fornire un servizio alla community; quindi è davvero d’obbligo un ringraziamento a Matthew per le informazioni forniteci!

Ryzen 5 2400G – Le prestazioni reali!

Utilizzando una ASRock Fatal1ty AB350 Gaming-ITX/AC con BIOS aggiornato, congiuntamente a due moduli DDR4 2666 MHz da 16 GB l’uno; potendone assegnare al massimo due tramite il BIOS alla voce “Frame Buffer Size”. Il chip raffreddato dissipatore incluso raggiunge i 4 GHz a 1.35V fino a raggiungere 80°C; davvero impressivo considerato che il dissipatore incluso è il Wraith Stealth da 65W e non il Wraith Spire da 95W. I test vengono svolti sugli svariati software della suite 3DMark, raggiungendo in Superposition 1080p dettagli medi un punteggio di 2289 a frequenze originali.

AMD Ryzen 5 2400G - Superposition in livestreaming!

AMD Ryzen 5 2400G – Il punteggio in Superposition in livestreaming

Durante un test su GTA V in risoluzione FullHD, il Ryzen 5 2400G è stato in grado di mantenere una media costante di 60 FPS; con l’unica eccezione di un calo fra i 40/50 frames con la transizione notturna nella scena del parco divertimenti. Le impostazioni utilizzate erano tutte a basso o normale, con tutti gli effetti disattivati ed il gioco funzionante in DirectX 11. Passando invece ad una configurazione alta, filtro anisotropico a x16 ed ulteriori effetti la media si è abbassata intorno ai 50 frames al secondo; nuovamente con alcuni cali intorno ai 30 al luna park e, questa volta, anche durante transizione fra notte e giorno nella scena con il ponte prima del volo in jet.

Un processo di prove ed errori

Le performance riscontrate in Cinebench R15 di contro, sono simili al Ryzen 5 1500X: 844 e 144 punti rispettivamente per multi e single core in overclock; quindi il comparto CPU è rimasto in linea con le prestazioni che ci si aspettava. Una serie di tentativi di benchmark su Rise of the Tomb Raider è culminata con una media di 32.62 FPS; in FullHD con preset “Low”, FXAA abilitato ed API DirectX 11, i tentativi non riusciti includevano il preset “High” e l’utilizzo delle DirectX 12.

AMD Ryzen 5 2400G - Testato in livestreaming

AMD Ryzen 5 2400G – RoTTR 1080p DirectX 11 in livestreaming

Sfortunatamente ho visto lo stream già avviato e, almeno fino a che non terminerà; non sarà possibile estrarre ulteriori informazioni in modo particolarmente accurato e numeri esatti per ogni test effettuato.

Rimanete sintonizzati per leggere un’analisi completa dei momenti salienti del livestream!

COMMENTS

DISQUS: 0