Configurazione gaming entry level – Settembre 2017

Configurazione gaming entry level – Settembre 2017

Siamo tornati con una nostra configurazione da gaming ed anche nel mese di Settembre non ci facciamo mancare una configurazione amica del portafogli, senza rinunciare alle prestazioni che ci si aspetterebbe da un personal computer dell’era moderna come ad esempio un processore quad core ed un buon quantitativo di memoria RAM per poter gestire senza troppi problemi le applicazioni ed i giochi attuali. Purtroppo al fine di mantenerci all’interno del budget prefissato abbiamo deciso di ridimensionare le nostre aspettative in merito al comparto grafico: quindi possiamo tranquillamente glissare risoluzioni oltre il 1080p così come preset particolarmente impegnativi come “Ultra” et similia.

SCHEDA MADRE : ASRock AB350M

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

Alloggiare tutte le nostre componenti sarà compito di questa scheda madre ASRock con chipset AMD B350, quindi in grado di permettere un incremento della frequenza operativa del processore tramite overclocking ed è da notare la presenza di uno slot M.2 compatibile sia con il protocollo SATA che NVMe anche per i dischi d’avvio. Sfortunatamente sono presenti solo due slot per RAM DDR4 con supporto fino a 3’200 MHz tramite overclocking, ed ha giocato un ruolo importante nel corso della scelta della memoria da assegnare al sistema.

PREZZO : 70.21 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017


CPU : Ryzen 3 1200

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

La CPU scelta è ancora una volta marcata Ryzen ed in questo caso appartiene alla linea entry level appena immessa sul mercato, ma che di entry level ha solo il prezzo, viste le sue prestazioni al pari con un Intel i5. Composta da quattro cores fisici ed altrettanti threads, questo processore ha una frequenza base di 3.1 GHz per arrivare a 3.4 GHz in modalità Turbo per soli 65 W di TDP ed un moltiplicatore sbloccato: inoltre il dissipatore Wraith Stealth incluso permette di spingere le frequenze operative senza la necessità di una soluzione di raffreddamento di terze parti.

PREZZO : 118.15 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017


RAM : Kingston HyperX Savage 1x 8GB DDR4-3000

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

La configurazione RAM potrebbe destare qualche sospetto; specialmente considerando quanto la nuova architettura di Sunnyvale ami la memoria di sistema in capacità, frequenza ed in misura minore anche in canali. Sulla base di alcuni test condotti da numerosi utenti su piattaforme come Reddit e simili; il gap prestazionale è indubbiamente accettabile specie tenendo conto della capacità totale immediata e la possibilità di aumentarla in un secondo momento andando a giovare del dual channel in futuro.

PREZZO : 95.98 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017


SCHEDA VIDEO : MSI GT 1030 LP OC 2GB

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

Avendo in mente un budget estremamente ridotto, ed avendo già ridimensionato in modo appropriato le nostre aspettative; l’ago della bilancia necessariamente penderà verso una delle poche GPU amiche del portafogli made in Nvidia, la GT 1030. Forte di due GB di memoria GDDR5 e 384 CUDA cores permetterà di giocare a risoluzione HD e FullHD con giusto qualche compromesso nelle impostazioni e, trattandosi di una scheda “di passaggio”, potremo sostituirla senza perdere notti di sonno per via di una spesa elevata.

PREZZO : 83.99 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

HARD DISK : Seagate Firecuda SSHD 7’200 RPM 1TB 3.5″

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

Lo spazio di manovra è davvero poco con una possibilità di spesa così limitata; trovandoci potenzialmente davanti ad un dilemma che affligge molti: hard disk meccanico oppure a stato solido? Seagate ci viene in soccorso con la sua linea FireCuda ibrida contenente la capacità di immagazzinamento di un disco meccanico convenzionale ed una rapidità nell’accesso dei dati paragonabile ad un SSD di fascia medio-alta.

PREZZO : 79.71 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

ALIMENTATORE : Antec VP 450 W 

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

A fornire la corrente necessaria questa unità della linea budget di Antec (costruzione FSP); in grado di erogare 450 W continui. Sfruttando la presenza di due linee 12 V dedicate; è capace di sostenere un carico totale combinato di 360 W. Sfortunatamente l’unità non è certificata secondo gli standard 80 Plus. Numerose recensioni e test approfonditi condotti da parte di chi ha le mani propriamente in pasta; hanno mostrato che difficilmente si può trovare di meglio in questa fascia di prezzo mantenendo standard qualitativi elevati.

PREZZO : 51.97 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

CASE : Corsair Carbide 88R

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017

Alloggia i nostri componenti il Corsair Carbide 88R, frutto degli anni di esperienza dell’azienda californiana nel dare una casa ai sistemi di milioni di utenti. Immancabile il pannello laterale finestrato accompagnato da una sezione input/output di tutto rispetto; ed una robusta costruzione in acciaio per poter definire uno chassis che appare elegante senza rinunciare a quel tocco di aggressività che appropriato per un PC da gaming. Presente solo una porta USB 3.0 ed una 2.0; con all’interno numerose aperture per il cable management e la possibilità di alloggiare un totale di 4 unità di archiviazione (2x 3.5″ + 2x 2.5″).

PREZZO : 53.99 €

Configurazione gaming entry level - Settembre 2017


Arriviamo così ad un totale di 554 € esatti al momento della redazione del presente articolo, avendo comunque assemblato un PC capace di essere impiegato un po’ come un jolly per gli anni a venire senza difficoltà e non appena inizierà a mostrare i suoi limiti è fattibile effettuare aggiornamenti chiave per migliorare le prestazioni.

Come sempre vi invitiamo a commentare qui sotto la nostra ultima configurazione, ogni critica o approvazione sono sempre ben accetti.

COMMENTS

DISQUS: 0