Mediainfo GUI – Analisi di un file audio e video – Guida

Mediainfo GUI – Analisi di un file audio e video – Guida

MediaInfo GUI è un programma dotato di interfaccia grafica (GUI = Graphical User Interface) utile per analizzare un file video e audio in modo da poter ottenere diverse informazioni sul file, come ad esempio:

  • Il codec utilizzato
  • Il contenitore (MP4. MKK, ecc.)
  • Il bit rate
  • Sapere il nome del programma usato per l’encoding

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

L’applicazione, scaricabile dalla pagina ufficiale dello sviluppatore MediaArena, è disponibile per i principali sistemi operativi Windows, Mac OS e Linux; nello specifico per i sistemi Windows l’ultima versione disponibile è la 0.7.98, tra i download è possibile scegliere tra:

  • La versione installabile per sistemi a 32 e 64 bit
  • La command line interface (CLI – cioè l’interfaccia a riga di comando, consigliata agli utenti esperti)
  • La versione portable (che non necessita di installazione)
  • Le DLL (Dynamic Link Libraries) per utilizzare le funzioni avanzate di Mediainfo GUI in altri programmi (come Filebot)
  • Dopo aver selezionato correttamente la versione più indicata per il vostro sistema operativo, procediamo all’avvio dell’app e alla descrizione della sua interfaccia grafica

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

Nell’immagine soprastante ho riassunto la descrizione di tutti i principali pulsanti che ci possono tornare utili nell’utilizzo quotidiano: come potete vedere il programma non è molto complesso ma è altrettanto potente. Per iniziare, selezioniamo un file da analizzare e vediamo nel dettaglio cosa ci può indicare il programma. Per semplicità, ho scaricato un filmato gratuito in 4K dal sito Demo UHD 3D

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

In questo sito potete trovare i filmati dimostrativi in 4K con HDR che solitamente si vedono in riproduzione nei televisori delle principali catene di informatica dei centri commerciali. I filmati sono encodati sia in H.264 che nel più moderno H.265. Assicuratevi di scaricare filmati che il vostro computer è in grado di leggere, parlo nello specifico del 4K in HEVC, molto pesante anche per i computer più moderni.

Mediainfo GUI – Le informazioni che ci fornisce

Mediainfo ci permette di visualizzare le informazioni in diverse modalità, per facilità ho scelto lo stile HTML. È comunque possibile cambiare lo stile di visualizzazione in qualsiasi momento tramite l’apposito pulsante; in aggiunta possiamo decidere lo stile predefinito e la lingua dell’interfaccia utente tramite l’apposito menu impostazioni. Per chi lo desiderasse, è possibile attivare l’estensione per Explorer dal menu contestuale (il menu che compare premendo il pulsante destro del mouse) in modo da analizzare velocemente ogni file senza dover aprire manualmente il programma.

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

La finestra sottostante mostra la modalità di base di Mediainfo GUI, molto utile per un’occhiata veloce alle informazioni principali del file ma estremamente sintetica; per maggiori informazioni vi consiglio di modificare la visualizzazione.

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

Questo è lo stesso file con una diversa modalità di visualizzazione (HTML nello specifico), la scheda verrà divisa in tre macro sezioni:

  • Generali;
  • Video
  • Audio
  • Sottotitoli (se presenti)
  • Varie in base al contenuto

Sezione General

Nella scheda Generali, verranno mostrate diverse informazioni come indicato in figura. I valori più importanti su cui ci dobbiamo focalizzare sono: il tipo di contenitore, la dimensione, la durata complessiva del file (composto da video + audio), la tipologia di bit rate utilizzato dall’encoder ed il suo ammontare, espresso in Megabit o Kilobit. In questa scheda alla voce Writing application, viene riportato invece il nome dell’applicazione e relative librerie usate per encodare il file in oggetto.

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

Sezione Video

Nella sezione video troviamo riportati: il codec usato per comprimere l’immagine dal file sorgente (in questo caso HEVC cioè H.265), il bit rate e la risoluzione dell’immagine (nell’esempio è il 4K con 3840 x 2160 pixel), l’aspect ratio dell’immagine (in 16:9 ma potrebbe esserci scritto Anamorfico, Widescreen, 21:9 e così via), il frame rate (se costante o variabile) ed il numero di frame (60 fps).

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

Sezione Audio

La scheda audio invece, descrive alcuni elementi particolarmente utili per l’analisi di una traccia, tra cui: il formato in cui è stata elaborata una traccia (nell’esempio Vorbis), la durata della traccia incluso la modalità del bit rate, i canali (se mono, stereo, 5.1 o 7.1), la frequenza di campionamento. Per finire, se la traccia audio è Lossy (ovvero è compressa con perdita di qualità), oppure è Lossless (cioè non compressa); nel caso l’encoder abbia indicato tramite etichette le singole tracce, verranno riportate le lingue di ogni traccia.

Mediainfo GUI - Analisi di un file audio e video - Guida

Se avete dubbi o domande, lasciate un commento nell’apposito box.

 

COMMENTS

DISQUS: 0