Auricolari Klim Fusion: memory foam, audio ricco ma economici

Auricolari Klim Fusion: memory foam, audio ricco ma economici

Con questi auricolari Klim Fusion, prosegue la nostra collaborazione con KLIM COOL che ci sta letteralmente stupendo con i suoi prodotti di qualità elevate e prezzi contenuti.
Ma vediamo nel dettaglio questo prodotto, che a prima vista può sembrare il solito paio di auricolari ma che riserva caratteristiche rilevanti.

Confezione

Gli auricolari sono racchiusi in una semplice ed efficace scatoletta di latta con il coperchio ben saldo, la scatola di colore grigio ha etichette che ritraggono e promuovono il prodotto in una delle sue varianti di colore: verde, rosso, blu e nero.
Subito dopo il coperchio troveremo un piccolo cartonato esagonale con il testo multilingua di reclutamento al programma test di Klim, ma la funzione di questo cartonato è anche un’altra! infatti la sua particolare forma terrà sotto un determinato livello il restante contenuto del contenitore, fungendo da ritegno, incastrandosi sotto il risvolto di latta del bordo… è difficilissimo da descrivere… guardatevi il video e facciamo prima ^_^

Klim Fusion

Sotto il cartonato troviamo un sacchettino protettivo per il trasporto dei nostri auricolari, in tinta con gli stessi. E’ dotato di un laccio con fibbia a molla per la chiusura.
Dentro il sacchetto saranno riposti i nostri auricolari che troveremo intubati in una protezione di policarbonato molto importante. Infatti consiglio di non perdere questa protezione perché permette di non rovinare i piccoli tamponi in memory foam. Oltre agli auricolari troveremo anche una clip per assicurare il cavo ai vestiti e un adattatore split, che servirà a dividere il flusso audio per quei dispositivi dotati di connettori microfono e cuffie separati (tipico dei laptop e dei pc desktop). All’interno della confezione sono anche presenti dei tamponi di ricambio in silicone oltre che in memory foam, in diverse misure. Ogni connettore è singolarmente protetto da un cappuccio.

Design e materiali

Gli auricolari Klim Fusion sono molto belli, semplici, e leggeri. Il cavo colorato gommato simile al silicone è tipico di questa versione degli auricolari, sullo store è presente anche una variante con cavo cordato. I connettori jack da 3,5mm sono tutti dorati e lato cavo presentano una fusione in plastica molto robusta.

Klim Fusion

I piccoli driver sono di tipo dinamico a cupola rinchiusi in case cilindrici in metallo (alluminio presumo) di colore nero con scritte in contrasto bianche e il logo Klim sul dorso. I tamponi preapplicati sono in memory foam colorati e di media dimensione (adatti alla maggior parte delle orecchie) e per rimuoverli si deve prestare molta attenzione a non strapparli via.

Ergonomia e prestazioni

Sulla confezione viene riportato che i Klim Fusion sono gli auricolari migliori nella loro fascia di prezzo, 15-21000Hz, 118dB, THD <0,1%, ecc… Ed è vero, tra quelli da me provati. Logicamente riferendoci alla loro fascia di prezzo non ci sono alternative all’altezza di questo prodotto, sopratutto per quanto riguarda confort e qualità audio.
Il tutto è dovuto all’utilizzo della memory foam per i tamponi auricolari che oltre a isolare e quindi eliminare i rumori ambientali, riesce anche a restituire una indossabilità ad elevato livello di confort nel tempo. Questo si traduce nel poter mantenere gli auricolari per lunghe sessioni di allenamento o di gioco, senza che diano fastidio e difficilmente scivolano via.
Per quanto riguarda l’audio non è di certo a livelli di auricolari da 200€ ma il suono è ben definito e i bassi sono molto corposi (a volte anche troppo). L’unico punto debole è la sensibilità. Infatti per ottenere lo stesso volume con le nostre cuffie reference (Glow Headphones simili alle Shure SE315) abbiamo utilizzato la metà dell’amplificazione. Ma le nostre reference appartengono a ben altra fascia di prezzo.

Klim Fusion

Un appunto va fatto all’adattatore Y. Infatti questo adattatore è specifico per questi auricolari. Ho provato ad usare gli auricolari con un adattatore Y split differente ma è risultato incompatibile.
Sul cavo è presente il microfono, con un selettore, una slitta per il volume e un tasto multifunzione. Insomma è molto complicato. Il selettore serve per selezionare il tipo di cellulare al quale viene collegato: Nokia o iPhone. Se questo selettore è sulla posizione sbagliata gli auricolari non funzionano correttamente.

Klim Fusion

Il microfono incorporato non è dei più sensibili e la voce ripresa risulta molto spesso piatta e difficile da comprendere, quindi poco adatto in generale ma soprattutto alle telefonate.

Giudizio e Prezzo

Con un prezzo di listino di 35€ o poco meno, costantemente soggetto ad offerte e ribassi, questi auricolari si posizionano tra i più confortevoli che abbia mai provato. L’audio è piacevole e sono veramente confortevoli all’orecchio anche dopo diverse ore di gioco. Per il prezzo in offerta di 19€ sono un vero affare per chi ne sta cercando un paio. Ma attenzione, se dovete usarli per chiamate e videochiamate, a causa del microfono poco sensibile non saranno quasi mai all’altezza.

Lasciateci un commento e fateci sapere cosa pensate di questi auricolari economici ma dalle caratteristiche notevoli… a parte il microfono.

COMMENTS

DISQUS: 0