Configurazione PC “starter pack” da 600 € – Giugno 2017

Siamo tornati con le nostre configurazioni e come avrete già notato non c’è nessuna menzione alla parola “gaming” nel titolo, ed è dovuto principalmente alla scheda grafica utilizzata al fine di rimanere all’interno del budget stabilito in quanto non è strettamente votata ad un’esperienza di gioco particolarmente impegnativa, quindi non ce la siamo sentita di procedere ad utilizzare tale denominazione, tuttavia fornendo una buona base di partenza la dicitura “starter pack” è ben più appropriata specie in rapporto al prezzo ed alle caratteristiche dell’intero sistema.

SCHEDA MADRE : ASUS PRIME B350M-A

Vediamo un ritorno di questa ASUS con chipset B350 Micro-ATX già consigliata nella configurazione da 1’000 €, una piattaforma stabile e regolarmente aggiornata dal produttore tramite numerose revisioni del BIOS; in questa veste di entry-level avere quattro slot DDR4 con frequenze fino a 3’200 MHz permettendoci di incrementarne la quantità in un secondo momento, ed il supporto per CPU con TDP da 95 W lascia la porta aperta per un miglioramento in tale direzione in corso d’opera.

PREZZO : 75.98 €

CPU : AMD Ryzen 5 1400

La scelta della CPU ricade sul Ryzen 5 1400, in competizione diretta con la linea i5 di Intel per quanto riguarda i prezzi ma in grado di offrire un sensibile aumento delle prestazioni su quasi ogni fronte. Forte di quattro cores ed otto threads operanti ad una frequenza base di 3.2 GHz e 3.4 GHz in Turbo per soli 65 W di TDP, è una scelta azzeccata specialmente una volta messe in conto le riduzioni ai prezzi applicate da AMD stessa: in questo caso specifico su Amazon.it notiamo una diminuzione dell’11%. Incluso nella confezione è il dissipatore Wraith Stealth certificato alla dissipazione del calore fornito da un chip fino a 65 W.

PREZZO : 171.31 €

RAM : Corsair Vengeance LPX 2x 4GB DDR4-3000

Nuovamente abbiamo deciso di attingere idee dalla build del mese precedente, incluso un kit di memorie da 8 GB totale ad una frequenza di 3’000 MHz. Numerosi test hanno dimostrato come l’architettura Zen ami le frequenze elevate, con il punto di compromesso ideale fra prestazioni e costo si trova appunto alla frequenza di 3 GHz, ed effettivamente non avrebbe granché senso spendere denaro in più quando il ritorno in prestazioni è solo marginale. Ancora una volta tornano utili i due slot aggiuntivi sulla scheda madre per espansione futura, prestando sempre attenzione alle frequenze del nuovo kit.


PREZZO : 77.02 €

SCHEDA VIDEO : Sapphire Radeon RX 560 Pulse 4G


Ed eccoci arrivare al “punto dolente” di tutta la configurazione, questa rivisitazione della Radeon RX 560 da 4 GB da parte di Sapphire garantisce prestazioni rispettabili in FullHD a dettagli abbastanza elevati, a patto di tenere fuori dall’equazione i preset “Ultra” presenti nella quasi totalità dei giochi odierni. A bordo troviamo un singolo connettore PCI-E a 6 pin e le connessioni in uscita comprendono un DVI-D, un HDMI ed un DisplayPort 1.4.

PREZZO : 122.65 €

HARD DISK : Seagate Barracuda 7’200 RPM 1 TB


Le unità di archiviazione meccaniche hanno raggiunto davvero un ottimo equilibrio per quanto riguarda il costo per GB, mantenendosi intorno ai 5 centesimi per GB come nel caso specifico di Seagate e Western Digital. Questo Seagate Barracuda da 1 TB si propone con una velocità di rotazione di 7’200 RPM e presenta 64 MB di cache, con una capacità sufficiente a contenere la nostra libreria multimediale ed il sistema operativo (consigliamo sempre di effettuare un partizionamento del disco) ad un prezzo davvero invitante.

PREZZO : 48.70 €

ALIMENTATORE : XFX TS 550W 80+ Gold



Alimentare il sistema sarà il compito di questo XFX TS da 550 W che vanta una certificazione d’efficienza 80+ Gold. La componentistica interna è di produzione Seasonic, di fatto una garanzia di qualità nell’ambito delle unità di alimentazione, è in grado di erogare ben 45 A sulla linea da 12 V e presenta tutti i cavi (ad eccezione del 24 pin per la scheda madre) di colore nero ed a basso profilo oltre a due connettori ausiliari PCI-E da 6 ed 8 pin. Sempre presente inoltre la possibilità di estendere la garanzia a cinque anni registrando l’unità sul sito del produttore, nulla di più gradito.

PREZZO : 72.48 €

CASE : BitFenix Nova

A custodire i nostri componenti e metterli in bella mostra ci pensa il BitFenix Nova, un case amico del portafogli ma che non lesina su particolari come la presenza di una finestra laterale e diverse cavità per il passaggio dei cavi. Inoltre presente supporto fino a quattro hard disk da 3.5 pollici e due punti di montaggio per unità da 2.5 pollici, oltre a due porte USB sul pannello frontale (una USB 3.0) ed i canonici jack audio da 3.5 mm.


PREZZO : 34.50 €

I componenti di cui sopra portano ad un totale finale di 602.64 € (prezzi al momento della redazione del presente articolo) e, come detto già in passato, è semplicemente un punto di partenza dal quale possiamo sempre discostarci secondo quelle che potrebbero essere le specifiche esigenze caso per caso.
ACCESSORI

Volendo migliorare i componenti possiamo optare per delle alternative, ma bisogna tenere in mente che il costo finale potrebbe variare a seconda di quanto scegliamo di installare.

SSD : Western Digital Green PC SSD 240 GB

Indubbiamente la modifica di più grande impatto sulle prestazioni del PC, garantendo tempi di accensione del sistema estremamente ridotti uniti ad una reattività generale aumentata. Questo WD Green possiede sufficiente capacità per poter installare i programmi che utilizziamo più assiduamente a fianco del sistema operativo con velocità massime di 540 MB/s e 465 MB/s rispettivamente in lettura e scrittura. Come ciliegina sulla torta troviamo una garanzia di tre anni e fino ad 80 TB di scritture.

PREZZO : 81.50 €

SCHEDA VIDEO : Sapphire Radeon RX 570 Pulse ITX 4G

Qualora le prestazioni della scheda video già inclusa nella configurazione non dovessero soddisfare i nostri gusti e/o esigenze, possiamo optare per il passaggio al gradino superiore all’interno della lineup di AMD: l’RX 570. Questa versione ad impronta ridotta commercializzata da Sapphire non prevede un incremento nelle frequenze operative dalla fabbrica, tuttavia numerosi esemplari sono riusciti a raggiungere frequenze tali da metterla in diretta concorrenza con le RX 480 con design reference. La scheda in questione permetterà di giocare in 1080p praticamente qualsiasi titolo al preset “Ultra” o “Molto Alto” mantenendosi oltre i 50 FPS e, con un minimo di ottimizzazione nel comparto impostazioni del gioco prescelto, anche in risoluzione 1440p.

PREZZO : 195.28 €

Per chiarimenti, delucidazioni o suggerimenti lasciateci un commento qua sotto.

COMMENTS

DISQUS: 0