Smartphone Andy Rubin in arrivo il 30 maggio: ecco tutti i dettagli

Smartphone di Andy Rubin

Andy Rubin lancerà il suo primo Smartphone il 30 Maggio e non possiamo non parlarne. Il perché? Semplice, Andy è il papà di Android e da una tale mente non possiamo che aspettarci qualcosa di veramente rivoluzionario perché, grazie a lui, di “rivoluzioni” ce ne sono state davvero tantissime.

Essential, la startup creata da Andy, è pronta per lanciare sul mercato uno smartphone rivoluzionario, pronto a tener testa ai nuovi Galaxy S8 di Samsung e ai nuovi iPhone. Le indiscrezioni fin’ora trapelate dai Tweet dello stesso Rubin e da Blomberg ci fanno sperare in qualcosa di davvero sensazionale: parliamo di uno smartphone edge to edge stile Xiaomi Mi Mix, con cornici in metallo e back cover in ceramica, mentre ancora non si sa nulla sul SoC o sulle altre componenti. La compagnia afferma anche che sarà presente un connettore proprietario per permettere sia la ricarica rapida che per espandere le funzionalità dello smartphone, come la connessione di nuovi accessori in stile Motorola. Il display dovrebbe essere da 5,5 pollici e, data la volontà dell’azienda di spingersi nel settore VR e AR (realtà virtuale e realtà aumentata), crediamo in una risoluzione idonea per soddisfare tali esigenze.

Test fotocamera 360°

E proprio qui dobbiamo soffermarci un secondo: da recenti tweet, alquanto criptici, pare che la stessa startup stia lavorando ad una fotocamera a 360 gradi da connettere direttamente allo smartphone per aumentarne l’esperienza d’uso.
Da questa prima immagine si vede il misterioso smartphone con “qualcosa” connesso sulla parte superiore del telefono.

Accessorio misterioso

Bene, adesso photoshoppando un po’ l’immagine e aggiungendo luce, esce fuori qualcosa come questa:

Probabile fotocamera 360°

L’immagine assume un significato maggiore e ciò che si intravede potrebbe essere la probabile fotocamera a 360° che l’azienda lancerà sul mercato.

Non ci resta che attendere ansiosamente il 30 Maggio per scoprire il tutto; speriamo che le nostre aspettative vengano pienamente soddisfatte.

La nostra più grande perplessità però è che questo misterioso prodotto potrebbe non sbarcare in Europa e tanto meno in Italia ma, in quel caso, crediamo che esista comunque un modo per reperirlo tramite importazione, pagando magari qualcosa in più.

Se anche voi avete l’hype over 9000, fatecelo sapere nei commenti!

COMMENTS

DISQUS: 0