TV Box Android Patuoxun : piccolo ma potente

Torniamo a parlare di TV Box Android, presentandovi questa volta il Patuoxun, un prodotto decisamente migliore in termini di design, funzioni e prestazioni, dell’Emish TV Box Android di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi. Il prodotto di cui vi andremo a parlare oggi, è venduto da Mpow su Amazon ad un prezzo decisamente maggiore rispetto all’Emish TV Box ma, questo è normale considerando le funzioni e le prestazioni che questo prodotto offre.

Confezione

Il TV Box Android di Patuoun arriva in una scatola di cartone riciclato molto minimal. Sul lato sinistro della scatola troviamo un codice QR che rimanda ad un canale YouTube dove potrete trovare alcuni video sul prodotto. Sulla parte inferiore è presente una tabella dove sono riportate le caratteristiche tecniche del TV Box.

All’interno della confezione oltre al dispositivo, troveremo nella parte inferiore della scatola, un cavo HDMI, l’adattatore da parte, un cavo OTG e il telecomando necessario ad utilizzare il TV Box Android.


Design

Il design di questo TV Box Android è decisamente più curato rispetto al prodotto che abbiamo già recensito. Il device misura 12x12x2.4 cm, il che lo rende meno ingombrante rispetto all’altro modello. E’ realizzato interamente in plastica. La parte superiore e inferiore presentano una rifinitura opaca e ciò lo rende quasi immune alle ditate o comunque molto meno rispetto all’altro TV Box che abbiamo provato. Le parti laterali presentano invece una finitura lucida. Sulla parte superiore troviamo soltanto la scritta “i68” nell’angolo in altro a sinistra.

Nella parte laterale destra troviamo due fessure per la dissipazione del calore, l’ingresso per le SD card, due porte USB 2.0 e una porta microUSB adibita all’OTG.

Nella parte posteriore troviamo altre fessure per la dissipazione del calore, il tasto di accensione e spegnimento, la porta per il collegamento dell’alimentatore, un’altra porta USB 2.0, porta HDMI, porta Ethernet ed infine una porta per il collegamento di audio ottico.

 Nella parte inferiore troviamo infine i 4 piedini in gomma che consentono al dispositivo di non entrare direttamente in contatto con la superficie d’appoggio e dei forellini per la dissipazione del calore. Il resto dell’oggetto è pulito.

Specifiche tecniche

  • Processore: Rockchip RK3368 Octa Core 64 bit Cortex A-53 a 1.5 GHz
  • GPU: PowerVR G6110 
  • Memoria RAM: 2GB DDR3 
  • Memoria Interna: 8GB eMMC 
  • Connettività Wireless: 802.11a/b/g/n Dual Band Wi-Fi (2.4GHz/5.8GHz), Bluetooth 4.0 
  • OS: Android 5.1 Lollipop 
  • Video Output: HDMI 2.0 
  • Audio Output: HDMI e optical SPDIF 
  • Periferiche: Gigabit Ethernet RJ45 1000Mbps, SD card reader, 3xUSB 2.0, OTG
  • Alimentazione: DC 5V, 2A
  • Formati decodifica: H.264, H.265 
  • Formati video supportati: 1080P, RM, ISO, 4K x 2K, MP4, AVI, DAT, WMV, MPG, MKV, MPEG, MOV 
  • Formati audio supportati: FLAC, RM, MP3, WMA, AAC, OGG
Utilizzo
Per poter essere utilizzato, il TV Box Android dovrà essere necessariamente collegato ad una TV o monitor tramite il cavo HDMI in dotazione. Una volta acceso ed effettuato la prima configurazione, ci si presenterà la schermata classica di Android. La versione preinstallata è la 5.1 Lollipop. Le app che preinstallate sono praticamente le stesse che abbiamo trovato sul modello recensito in precedenza. L’unica differenza è che stavolta la versione di Android preinstallata non gode dei permessi di root e ciò ci permette di utilizzare a pieno alcune app del Play Store come TIM Vision, che altrimenti risulterebbe in parte bloccata. Anche su questo modello è possibile effettuare lo screen mirroring, scaricando l’apposita app, ma ci sono tuttavia alcuni problemi soprattutto con iOS.

Prestazioni e problemi

Abbiamo testato questo prodotto per circa un settimana, durante la quale lo abbiamo “spremuto” a dovere. Nell’utilizzo quotidiano non abbiamo notato nessun particolare problema. Il processore e i 2 GB di RAM permettono a questo piccolo dispositivo di girare tranquillamente anche alcuni giochi graficamente pesanti. App come Netflix, Spotify e altre girano alla grande senza lag. Ottima anche la riproduzione sia video che audio in tutti i formati supportati dal TV Box. Alcuni utenti hanno segnalato alcuni problemi audio e video con il formato H.265 ma, nella settimana in cui lo abbiamo testato non abbiamo notato nessun problema con questo formato; ottima anche la dissipazione del calore, il dispositivo infatti anche a pieno carico, non si surriscalda mai. Gli unici problemi che abbiamo trovato utilizzando questo TV Box, sono  da attribuire al telecomando. I pochi tasti e la funzione mouse pressoché inutile, rendono la navigazione tra le schermate di Android molto difficoltosa. Tuttavia abbiamo facilmente risolto questo piccolo problema collegando al TV Box una mini tastiera con mouse integrato.

Conclusioni

Tirando le somme, questo TV Box Android, si presenta come un ottimo dispositivo in tutto. Ottimi materiali, nessun impuntamento, supporto al 4K e al formato H.265, ottima dissipazione del calore, insomma, tutte caratteristiche che rendono questo dispositivo, migliore del prodotto già recensito e di alcune soluzioni che si trovano sul mercato. Nota dolente: il prezzo! Se siete interessati all’acquisto di questo prodotto, per portarvelo a casa dovrete spendere ben 100 €.

COMMENTS

DISQUS: