Le serie TV in uscita a Marzo

È arrivata la primavera: i fiori sbocciano, le temperature si alzano, le giornate si fanno più lunghe, noi serie dipendenti però non ci lasciamo distrarre! Questo mese infatti, si preannuncia un altro mese fantastico, con tanti titoli a nostra disposizione. In questo articolo quindi, ci dedicheremo alle serie TV in uscita a Marzo sulle principali piattaforme on-demand (Netflix, Amazon Prime Video, Now TV), su Sky e non solo!.
Vediamone insieme alcune, in una sorta di carrellata generale:

24: Legacy

In onda su Sky e disponibile anche su Now TV, dal 2 marzo, 24 Legacy è un follow up di 24, la popolare serie con Kiefer Southerland andata in onda dal 2001 al 2010. In questa nuova serie, un nuovo protagonista, cioè Eric Carter (Corey Hawkins), un ex militare ritornato in patria che finirà coinvolto in un’operazione anti terrorista per sventare un pericoloso attacco. Se avete amato 24 non potete perdervi questo nuovo show.


Victoria

Se amate le serie TV in costume quali The Crown (di cui ho parlato qui) e Dowton Abbey, non potete perdervi questo period drama dedicato alla Regina Vittoria, in onda dal 3 marzo su laeffe (canale 139 di Sky). Nel ruolo della monarca, ritroviamo Jenna Coleman, la Clara di Doctor Who, che ha appositamente lasciato quest’ultima per dedicarsi interamente a questo biopic.
La prima stagione ripercorrerà l’ascesa al trono della giovane sovrana fino al suo matrimonio con il Principe Alberto (Tomb Hughes). Un bella serie, ben realizzata e con un’ottima recitazione.

Feud: Bette e Joan

Il nuovo progetto di Ryan Muprhy è sicuramente uno degli argomenti più chiacchierati sul web dell’ultimo periodo. Si tratta infatti della terza serie a carattere antologico (dopo American Horror Story e American Crime Story) per lo show runner di grande successo e narra le faide (ovvero le rivalità) storiche, avvenute tra personaggi di spicco: la serie, chiamata infatti Feud, in onda in America su Fox dal 5 marzo, è giù stata rinnovata di una seconda stagione e tratterà del complicato e difficile divorzio tra il Principe Carlo e Diana Spencer. La prima invece si concentra sulla rivalità di due grandi stelle del cinema della Hollywood classica: Bette Davis e Joan Crawford, una faida che ha avuto la sua piena esplosione durante le riprese di Che fine ha fatto Baby Jane?, di Robert Aldrich del 1962.
Il cast è composto da tutti attori di grande fama da Susan Sarandon nel ruolo di Bette Davis a Jessica Lange (che ritorna a lavorare con Ryan Murphy dopo l’addio ad AHS) nei panni della Crawford, passando per Catherine Zeta-Jones, Judy Davis, Stanley Tucci, Alfred Molina, Sarah Paulson e Kathy Bates.
In Italia non si sa ancora quando avverrà la messa in onda ma vi segnalo questa serie; assolutamente da tenere d’occhio!


The Americans: stagione 5

Dal 7 marzo su Fox è iniziata la spy story ambientata negli anni ’80 con come protagonisti Keri Russel e e Matthew Rhys nei panni delle due spie russe infiltrate negli Stati Uniti con la sua quinta stagione. La serie, è una delle più apprezzate, sia dai critici che dal pubblico, per la recitazione, la storia avvincente e lo script narrativo.
È stato reso noto che questa stagione, sarà la stagione che si avvierà alla chiusura, prevista nella sesta e che coinciderà con la salita al potere di Gorbačëv. Si preannuncia un’altra stagione ricca di colpi di scena e azione come solo questa serie ci ha abituati.


Love: Stagione 2


Love, è una serie Netflix racconta la storia d’amore di due ragazzi molto diversi tra loro: la sfrontata e anticonformista Mickey (Gillian Jacobs) e Gus (Paul Rust) un ragazzo molto timido e insicuro. I due durante la prima stagione hanno imparato conoscersi e si sono a poco a poco innamorati l’un l’altro, nonostante le nette differenze tra loro. Questa seconda stagione, disponibile dal 10 marzo, prosegue questa linea concentrandosi sempre di più sui sentimenti dei protagonisti, nei suoi lati più veri. Love è una comedy romantica, piacevole, molto divertente e per nulla banale che sarà in grado di sorprendervi.

Big Little Lies


In onda da pochissimi giorni (dal 15 marzo) su Sky Atlantic (disponibile anche su Now TV), Little Big Lies scritta da David E. Kelley, sceneggiatore di Ally McBeal e diretta da Jean-Marc Vallée già regista di Wild e  di Dallas Buyers Club racconta la storia di un gruppo di donne molto competitive tra loro che rimangono coinvolte in un omicidio. Composta da soltanto sette episodi, vanta un cast di spicco tra cui Nicole Kidman, Reese Whiterspoon , Laura Dern, Shailene Woodley e Zoë Kravitz (figlia del famoso cantante già apparsa in altre pellicole quali Divergent e in Mad Max: Fury Road) ed è tratto dall’omonimo romanzo scritto da Liane Moriarty del 2014. La serie con ironia, cinismo e black humor oltre a rappresentare uno spaccato della società americana ha l’obbiettivo di portare a galla le ipocrisie e le contraddizioni tipiche del ceto borghese.


Iron Fist


Uscito proprio oggi  su Netflix, Iron Fist, è la serie dedicata all’ultimo eroe Marvel dei Defenders.
Iron Fist, è la trasposizione su piccolo schermo dei fumetti di Pugno di ferro, alias Danny Rand, interpretato da Finn Jones (Loras Tyrell di Game of Thrones), figlio del miliardario Wendall Rand. Creduto morto da tutti, familiari e amici d’infanzia compresi, a seguito di incidente aereo che gli ha causato la perdita dei suoi genitori, Danny passerà ben quindici anni in Tibet ad allenarsi nell’arte del kung fu, per poi ritornare e rimettere insieme i cocci della sua vita e riconquistare ciò che gli spetta di diritto.
La critica, tuttavia, sembra non aver particolarmente apprezzato questa serie: Daniel Flauberg dell’ Hollywood Reporter,che ha visionato in anteprima gli episodi, ha infatti ritenuto Iron Fist uno dei passi falsi di Netflix, incapace di ricreare un senso di autenticità sia negli ambienti in cui il protagonista si muove, sia di modellare un avversario particolarmente brillante e un’ incapacità, da parte del protagonista, di trasmettere un travaglio interiore sufficientemente credibile. Non resta che toccare con mano e incominciare la visione per confermare o smentire ciò che è stato dichiarato da Flauberg.

You are wanted


Disponibile anch’essa da oggi ma su Amazon Prime Video, You are wanted, è una serie tedesca adatta per tutti i fan di Mr Robot e Black Mirror, la tecnologia e il web sono infatti i temi centrali della storia. Lukas è un giovane hotel manager i cui dati sensibili vengono violati da un gruppo di hacker: essi riscriveranno totalmente la sua vita causandogli non pochi problemi con la legge, La German Federal Criminal Office, infatti lo accuserà di far parte di una pericolosa organizzazione terroristica. Il ragazzo sarà costretto a reagire e a far fronte a tutta una serie di situazioni per dimostrare la sua innocenza. Si preannuncia un bel  thriller: occhio però! Se siete talmente tanto sensibili al tema della privacy su Internet  (a causa di Black Mirror!) da aver applicato il nastro adesivo a ogni dispositivo dotato di una camera presente nelle vostre case, questa potrebbe non essere la serie adatta a voi!

Mr Robot- Stagione 2


Dal 30 marzo, torna su Premium stories, Mr Robot con la seconda stagione. La serie è diventata in pochissimo tempo un vero e proprio cult, riuscendo a miscelare alla perfezione l’aspetto thriller con i temi del terrorismo informatico, del capitalismo, dei sistemi economici e bancari di natura mondiale.
In questa nuova stagione, rivedremo Elliott, esattamente un mese dopo dai fatti accaduti nel finale della scorsa stagione, impegnatissimo nel cercare di mettere un freno a Mr Robot, rifugiandosi in una rassicurante routine quotidiana alienante; un loop costante fatto di giorni sempre uguali dove il ragazzo annota tutto. Di grandissimo rilevanza è la continua lotta tra i due una finissima diatriba verbale e psicologica che sottolinea l’immensa complessità del personaggio stesso di Elliott. Christian Slater e Rami Malek sono veramente eccezionali; insieme bucano lo schermo grazie a una recitazione da parte di entrambi assolutamente perfetta.
Tra i personaggi ritroveremo Angela Moss intenta ad affrontare situazioni di non poca difficoltà e Darlene, la hacker ormai capo della fsociety decisissima a sferzare una nuovo colpo di coda al sistema e completare il piano iniziato nella prima stagione.
Inutile dire che anche questa seconda serie si preannuncia molto gustosa. Assolutamente da non perdere.

Tredici

L’ultima serie Netflix, prodotta da Selena Gomez in uscita il 31 marzo sembrerebbe sulla carta un’altra serie particolarmente intrigante. Protagonista di questa storia sono un gruppo di liceali capitanati da Hanna Baker (Katherine Langford) e Clay Jensen (Dylan Minette) due ragazzi apparentemente normali; Clay tuttavia ha una cotta per la ragazza. Un giorno tornato a casa da scuola gli viene recapitata una scatola con sopra scritto il suo nome e contenente tredici casette: Hannah si è suicidata appena due settimane prime e le ha mandate a ogni responsabile della sua morte. Nelle cassette la voce della ragazza spiega, tra segreti inquietanti e verità scomode, le tredici motivazioni che l’hanno portata a porre fine alla sua vita. Nel cast anche Kate Walsh, già vista in Grey’s Anatomy, Private Practice e Fargo.
Una serie da non perdere.

Queste era la nostra selezione tra le serie TV in uscita a marzo, fateci sapere quale di queste vi hanno incuriosito e quali seguirete! Vi ricordo che siamo anche su Telegram con il canale di PickSofà, sempre dedicato alle Serie TV e al Cinema, con approfondimenti, news, mini recensioni, film in uscita nelle sale e offerte Amazon sul mondo geek (dai cofanetti all’abbigliamento passando per l’oggettistica). Seguiteci numerosi!!

COMMENTS

DISQUS: 0