Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un’accoppiata da non sottovalutare!

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un’accoppiata da non sottovalutare!

Ciao a tutti ragazzi, oggi andremo a  recensire un prodotto che abbiamo avuto il piacere di testare per qualche settimana e che ha destato il nostro interesse: la smartband CAMTOA ID107HR. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi da questo prodotto sotto vari punti di vista, dal packaging alle tante funzioni che offre. Ma andiamo ad analizzare il tutto nel dettaglio.

Unboxing

Il prodotto ci è arrivato in una confezione di buona fattura dotata di apertura “a libro” magnetica, quasi fosse una copertina. Sul retro del pacchetto vengono riportate in modo minuzioso sia la scheda tecnica del device che le principali funzioni.

All’interno della confezione sono presenti:

  • La CAMTOA ID107HR;
  • Un cavetto USB 2.0 / 2 pin privo di alimentatore;
  • Un manuale di istruzioni inglese/cinese.
Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

Comfort e design

Il cinturino è in gomma termoplastica ipoallergenica di buona fattura, con sottili righe incise che creano una sorta di trama. La sua lunghezza è di 25,5 cm e sono presenti un passante per aumentare la stabilità e due fermi da incastrare nei vari fori utili per regolare il prodotto al polso.

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

Sul retro del cinturino, all’altezza dello schermo, è presente il sensore del battito cardiaco.

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

Sono presenti un tasto laterale fisico per l’accensione e uno circolare dinamico, non retroilluminato, sullo schermo; entrambi consentono di scorrere fra le varie schermate se premuti una singola volta.
La pressione prolungata del tasto di accensione ci consente di scattare le foto (se connettiamo uno smartphone e lanciamo l’applicazione relativa alla fotocamera) o di entrare in “modalità sport”.
Dopo circa dieci giorni di utilizzo, possiamo affermare che l’oggetto è molto comodo, leggerissimo al punto tale che si dimentica di averlo indossato.
Il produttore indica come la fitband sia resistente all’acqua, ma non abbiamo avuto modo di testare questo aspetto.

Specifiche tecniche

Passando alla scheda tecnica, questa Fitband è dotata di:

  • CPU “Nordic NRF51822”
  • Sensore per i passi “Kionix kx022-1020”
  • Sensore per il battito cardiaco “Silicon Labs, Si1142”
  • Bluetooth 4.0
  • Schermo OLED da 0,49″
  • Batteria Li-Po da 70 mAH
  • 32 KB RAM + 256 KB ROM
  • Peso in 25 gr

Utilizzo

È possibile utilizzare la fitband secondo due modalità: offline ed online.

Nel primo caso possiamo monitorare direttamente dalla smartband parametri quali data, ora, passi effettuati, calorie bruciate, distanza percorsa e frequenza cardiaca. Premendo a lungo il tasto di accensione si avvia la “modalità sport”, che ci consente di registrare sia i valori dei parametri prima citati relativi alla singola sessione di allenamento, sia  il tempo impiegato.
La modalità online richiede invece che la smartband e il device siano connessi via bluetooth. Sulla confezione del prodotto è presente un QR Code che ci rimanda al link per scaricare l’App Veryfit 2.0.
Una volta installata sul nostro smartphone, il pairing fra i due dispositivi è molto semplice: basta lanciare l’App VeryFit 2.0 e troviamo una schermata dedicata alle connessioni davvero molto intuitiva.
Al primo avvio dell’applicazione ci vengono chiesti peso, altezza ed età. Possiamo chiaramente monitorare anche in questo caso data, ora, passi, effettuati, calorie bruciate, distanza percorsa e frequenza cardiaca, in più per ciascuno di questi parametri abbiamo i dati relativi ai giorni antecedenti, in modo da valutarne l’andamento nel tempo.
E’ presente una sezione dove è possibile configurare il nostro obiettivo giornaliero in termini di passi e di ore di sonno (al raggiungimento del target prefissato la smartband vibrerà). Qualora lo si desideri, si può settare la fitband in modo  da ricevere le notifiche di  Whatsapp, Facebook, Twitter, Linkedin e di avviso di chiamata, oltre ad una funzione “Trova il mio device”, che se attivata, fa vibrare la fitband quando la distanza dallo smartphone supera i 5 metri.
Inoltre dall’applicazione è possibile anche settare l’utilizzo della smartband in modo che premendo il tasto di accensione, lo smartphone scatti una foto.

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

VeryFit 2.0 APP

Analizzando le varie schermate di quest’applicazione troviamo:

  • La pagina “attività”, dove vengono indicati i passi compiuti rispetto al traguardo impostato, le calorie bruciate e la distanza percorsa in chilometri;
  • La pagina “frequenza cardiaca”, che ci consente di analizzare le pulsazioni rilevate in specifici momenti della giornata (si può settare l’intervallo ogni quanto la fitband effettua questa rilevazione);
  • La pagina “sonno”, che ci indica a che ora siamo andati a dormire e le ore di sonno profondo, poco profondo e leggero effettuate.
Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare! Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare! Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!
Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare! Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare! Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

Facendo uno switch fra le varie schermate, è presente una scheda dedicata al settaggio delle funzioni della smartband, in cui possiamo scegliere se ricevere o meno notifiche, se far vibrare la fitband in concomitanza della sveglia, configurare il dispositivo come otturatore nel caso in cui utilizzassimo l’App fotocamera dello smartphone, attivare il “trova il mio telefono” e il sensore di movimento.

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

Autonomia

Il produttore dichiara una durata di circa 7-15 giorni per ogni ciclo di ricarica, ma in linea di massima, con un utilizzo abbastanza intenso, nella nostra esperienza non siamo andati oltre una settimana di autonomia. Va ricordato come lo schermo non sia sempre acceso, ma rimanga in standby fino al movimento del polso o alla ricezione delle notifiche.

Conclusioni

Tirando le somme, la nostra esperienza con la smartband CAMTOA ID107HR è stata decisamente positiva. Il prodotto è ben fatto, ha molteplici funzioni, e cosa che non ci saremmo mai aspettati, l’App dedicata funziona davvero molto bene (eccezione fatta per qualche piccolo errore di sovrapposizione di scritte o di traduzione).
I sensori ci sembrano affidabili e calibrati bene; non certo ai livelli dei marchi blasonati che costano il quadruplo, ma in linea con le concorrenti nella stessa fascia di prezzo (MiBand 2, Zeblade Zeband).
L’unica nota negativa è la mancata possibilità di sostituire il cinturino in caso di guasto, ma a prescindere da ciò, è un prodotto che ci sentiamo vivamente di consigliare ai nostri lettori.

Smartband CAMTOA ID107HR + APP VeryFit 2.0: un'accoppiata da non sottovalutare!

COMMENTS

DISQUS: 0