PC Gaming da 1600€ – Febbraio 2017

Dopo svariate richieste da parte vostra sulla nostra pagina Facebook, ecco finalmente la configurazione Gaming da 1600€ (circa 1536 per la precisione considerando gli attuali sconti) con alcune caratteristiche basilari:

  • Un processore K e scheda Z270, per mettere tutti d’accordo, anche coloro che reputano uno spreco mettere una scheda Z con processori bloccati (ma prima o poi dedicherò un articolo a tale pregiudizio)
  • Un intel i7 7700k per chi disprezza un i3 (più che sufficiente  invece per il gaming, nonostante la confezione di alcuni giochi dica il contrario =.=)
  • Una scheda video GTX 1070 da 8GB (e mi spiace ma non esiste RX che tenga)
  • Il raffreddamento a liquido… volevo un sistema custom ma costa troppo, quindi vada per un AiO da 240mm
  • SSD e HDD rispettivamente da 256GB e 1TB, e ora avrete da discutere per il fatto che il sistema da 700€ ha in elenco un SSD più capiente… certo è vero, ma su questo sistema ho optato per un SSD M.2…e più avanti spiegherò il perché di questa scelta.
  • Case Corsair Carbide Spec-ALPHA nero/rosso per la furia degli interisti (purtroppo non è disponibile nella combinazione nero/azzurro)
  • Un alimentatore SEASONIC da 620W per un sistema che al calcolo teorico necessita di soli 370W… non sono pazzo (anche se far lavorare un alimentatore intorno al 60% vuol dire ridurre il calore prodotto, la velocità della ventola e aumentare la vita del componente intero), ma ho preferito considerare un certo margine per un possibile overclock
  • Infine, ho deciso di aggiungere, in fondo all’articolo, una sezione ADD-ON dove elencare quei componenti non necessari ma che per qualcuno sono invece indispensabili.
  • Quindi, onde evitare commenti  sul budget mal speso del tipo: “Potevi mettere un ssd più capiente”, oppure “Una GPU piu spinta in OC” oppure “Era meglio spenderli in birre… ” lascio direttamente scegliere a voi se vi interessano o meno.

Ed ecco il risultato…

CPU: Intel Core i7-7700K 4.2GHz 8MB Cache

Kaby Lake da smanettoni e pronto per i carichi di lavoro più proibitivi. Se vi piace giocare a GTA mentre state renderizzando anche il vostro prossimo video da caricare su YT e visto che ci siete, fate anche una bella LIVE su Twitch, questo è il processore che fa per voi.

Prezzo: € 368,68

SCHEDA MADRE: MSI Z270 Tomahawk

Sono partito da una MSI M5 e passando dalla Gaming Pro Carbon sono finito alla Tomahawk. La motivazione è che per questa configurazione serve una scheda madre che offra tutto ma non troppo. La Tomahawk è un prodotto dall’alto rapporto qualità/prezzo, offrendo le stesse funzioni base della M5 ma con meno fronzoli. Il supporto OC è completo e prevede anche le connessioni ausiliarie per il sistema di raffreddamento a liquido e per le strisce LED RGB.

Prezzo: € 148,76



MEMORIA RAM: G.Skill TridentZ 2x8GB DDR4 3200MHz

Se vogliamo spingere questo processore, le memorie devono stare al passo. Per un livello di OC medio questi moduli G.Skill saranno più che sufficienti grazie al supporto XMP 2.0 e la frequenza di test pari a 3200MHz. Se non volete overcloccare (e allora cosa comprate a fare un processore K e una scheda madre Z?) potrete prediligere la versione più popolare da 2133MHz.

Prezzo: € 136,45



SCHEDA VIDEO: MSI GeForce GTX 1070 ARMOR 8G OC

Una scheda video che per il prezzo di vendita competitivo, offre un sistema di raffreddamento custom a doppia ventola e un design di tutto rispetto. Un OC leggero di fabbrica che ne esalta la potenza e cancella la concorrenza (le Readon non si vedono lontanamente nei Benchmark). Finalmente potete buttare il vostro monitor FHD dalla finestra (ma prima compratene uno nuovo e almeno 2K)

Prezzo: € 446,34



SSD: Crucial MX300 275 GB M.2

Non è un Samsung, vi capisco. Ma è leggermente più economico e offre prestazioni ottime grazie alla più semplice interfaccia SATA a 6Gb/s (non è paragonabile al 950EVO ma c’è una montagna di soldi a separarli). Perché M.2 e non un’unità da 2,5″? Per due motivi principali: velocità, efficienza energetica e meno cavi in giro per il case.
Con 275GB a disposizione (la versione da 525GB costa circa 60€ in più) oltre al S.O. potete installare anche una suite Office, una suite creativa e circa cinque giochi moderni. Se invece vi piacciono i retrogame vi consiglio di comprare un remake del Comodore64.

Prezzo: € 84,68


HDD: WD Blu Hard Disk 1 TB 3.5″

Il buon vecchio e affidabile HD meccanico da 7200 giri al minuto della Western Digital per una capacità di film e musica da ben 1TB… In quanto riuscirete a riempirlo?

Prezzo: € 51,95



ALIMENTATORE: Seasonic SS-620GB Bronze 620W

Il migliore tra i produttori commerciali di alimentatori per PC. La Seasonic è sicuramente sinonimo di garanzia per ogni prodotto che sforna. Il modello che ho scelto altro non è che il famosissimo S12II nella versione da 620W (ma ad Amazon piace chiamarlo SS-620GB). Dotato di PFC attivo e certificato 80 Plus Bronze, questo alimentatore è più che sufficiente a garantire un corretto funzionamento del nostro sistema ed è adatto anche per lunghe sessioni di gioco. Inoltre senza OC il sistema richiede circa 367W caricando a poco più della metà il Seasonic: meno rumore, meno calore, più affidabilità. Purtroppo non è modulare.

Prezzo: € 76,98



DISSIPATORE CPU: DeepCool Gamer Storm CAPTAIN240 EX

Vi piace il processore K? é bello, sbloccato e senza dissipatore nella scatola… Questo perché essendo rivolto a chi vuole overcloccare il proprio sistema, Intel ha deciso di evitare che i propri dissipatori affollino le discariche…. e quindi ha preferito dare libera scelta all’utente. per la soluzione del raffreddamento che considera più congeniale.  Per questa configurazione ho optato per un sistema a liquido. Non è un custom loop di quelli che in confronto una centrale termica è semplice da capire, ma un sistema AiO di fascia medio/alta. Il DeepCool Gamer Storm Captain 240 EX è l’evoluzione del precedente modello DeepCool ora dotato delle nuove ventole a doppio profilo e del sistema waterblock/pompa separati che ne allunga la vita operativa. Oltre al sistema di illuminazione pulsante a LED, la pompa possiede anche un piccolo tubo rosso trasparente che trasferisce il liquido refrigerante dal waterblock alla pompa stessa e rende il tutto molto scenografico. In prestazioni supera un Noctua NH-D15 ma può diventare rumoroso se spinto al massimo.

Prezzo:€ 129,99



CASE: Corsair CC-9011085-WW Carbide Spec-Alpha Nero/Rosso

Il piccolo case Corsair è di certo molto appariscente. Nessun drive ottico, solo tre bay da 3.5″ e ben quattro allogamenti per SSD. Con la sua forma innovativa conferisce al nostro PC uno stile unico e originale, senza sforare in eccessi. Disponibile in varie combinazioni cromatiche, il case offre anche un fan controller integrato e comandabile dal pannello I/O frontale. Per installare il nostro sistema di raffreddamento AiO è necessario posizionare il radiatore in posizione frontale con i tubi in alto, assicurandoci di collocare le ventole tra il case e il radiatore. è inoltre possibile risistemare le ventole del sistema DeepCool per creare una configurazione Push/Pull sul radiatore. Il case offre una generosa quantità di passaggi per il cable menagement che di certo saranno utili nella gestione dell’alimentatore non modulare.

Prezzo: € 92,18






ADD ON (o cose non a caso)
Questi componenti sono a vostra discrezione, non sono conteggiati nei 1600€ del sistema quindi quasi sicuramente sforerete dal budget fissato.

Ventole RGB: per tutti quelli che amano gli effetti speciali da sfoggiare con gli amici (anche perché alle ragazze importa poco), ecco un kit di ventole RGB di ultima generazione, da aggiungere al case e magari in sostituzione alle due rosse frontali.

Parliamo del kit Corsair HD120 RGB formato da un controller con comandi separati e ventole da 120mm che stanno spopolando nei sistemi più psichedelici. Dispongono di dodici led ognuna, pilotabili in modo indipendente dal controller fornito nel kit.

Prezzo: € 90,00



La striscia RGB: in tutte le nuove schede madri dedicate al gaming sono presenti dei connettori per i LED RGB e precisamente per le strisce LED RGB 5050. Queste strisce però non sono ancora presenti sullo store Amazon con kit pronti per essere installati sul case del PC e per collegarli alla scheda madre.

Sono presenti, infatti,  delle strisce fornite di un controller USB collegato direttamente ad una estremità. Per eseguire un corretto montaggio all’interno del case si dovrebbe eliminare il controller e collegare una piccola prolunga per connettersi direttamente alla scheda madre. Quindi di seguito due esempi di articoli da ordinare se volete eseguire questo ADD ON al vostro sistema.

Striscia LED RGB 5050 100cm Prezzo: € 8,99


Cavo di collegamento per LED RGB 5050 Prezzo: € 4,59


Scheda audio dedicata: in molti di voi hanno richiesto una scheda PCI-E che gestisca in modo migliore l’audio sia in riproduzione che in registrazione.

Il minimo consigliabile per un sistema come questo è di certo la Creative Sound Blaster Zx con il Control Module a corredo, in modo da avere tutto sotto controllo e la possibilità di collegare il vostro super PC ad un sistema di Home Theater tramite il dual link ottico.

Prezzo: € 141,36



Come sempre per ogni commento, lamentela, consiglio, sfogo di assemblatori frustrati.. vi chiedo di inserire una frase argomentata qui sotto o sulla nostra pagina Facebook (nel momento in cui avverrà la pubblicazione). Non rispondiamo, invece, a messaggi privati (perché, si sa, il confronto arricchisce).

COMMENTS

DISQUS: 0